Gli interventi militari russi dal 1989 a oggi

L’agenzia di stampa AFP ha pubblicato una mappa che mostra i casi in cui la Russia è intervenuta militarmente in stati a lei vicini a partire dalla fine della guerra fredda.

Nel 1992 la Russia intervenne in Moldavia per via della regione contesa della Transnistria. Nello stesso anno la Russia intervenne anche in Tagikistan, interessato da una guerra civile dopo la proclamazione dell’indipendenza avvenuta nel 1991. Nel 2008 la Russia intervenne in Georgia per via delle regioni contese dell’Abcasia e dell’Ossezia del Sud.

Annunci