La caduta di 4 bombe nucleari sulla Spagna

The History Vault racconta la storia del cosiddetto incidente di Palomares, avvenuto il 17 gennaio 1966. Un incidente durante il rifornimento in volo di un bombardiere americano provocò la caduta dell’aereo, che trasportava quattro bombe nucleari all’idrogeno. Le bombe caddero sul territorio spagnolo, ma non esplosero e non causarono vittime.

In base all’Operazione Chrome Dome, dei bombardieri americani dovevano sempre essere in volo e mantenersi a portata degli obiettivi che avrebbero dovuto colpire in caso di conflitto con l’Unione Sovietica. Per questa ragione, era frequente che i bombardieri venissero riforniti in volo tramite aerocisterne.

Il rifornimento in volo di un bombardiere nucleare nel Dottor Stranamore di Stanley Kubrick (1964)

L’incidente di Palomares fu dovuto a una collisione tra un bombardiere B-52G e l’aerocisterna che doveva rifornirlo. L’aerocisterna esplose in volo, mentre il bombardiere cadde vicino al villaggio spagnolo di Palomares, in Andalusia. Anche le bombe all’idrogeno caddero vicino al villaggio, ma non si innescò nessuna reazione nucleare.

Le uniche vittime dell’incidente furono alcuni dei piloti dei due aerei, ma il terreno nei pressi di Palomares fu contaminato dal materiale radioattivo. A seguito dell’incidente il governo spagnolo negò il permesso di transito sul suo territorio a bombardieri americani che trasportavano bombe nucleari.

Annunci