La catena umana più lunga della storia, 25 anni fa

25 anni fa, il 23 agosto 1989, avvenne la più grande manifestazione nella storia dell’Unione Sovietica. Circa due milioni di cittadini estoni, lettoni e lituani (che all’epoca facevano parte dell’URSS) formarono una catena umana lunga più di 600 chilometri. La catena collegava Tallinn, Riga e Vilnius e l’obiettivo dei suoi promotori era chiedere l’indipendenza per le tre repubbliche baltiche. Quel giorno si celebrava infatti il cinquantesimo anniversario del patto Molotov-Ribbentropp, che aveva condotto all’occupazione sovietica delle repubbliche baltiche. Estonia, Lettonia e Lituania ottennero l’indipendenza nel 1991, dopo la caduta del muro di Berlino e alcuni mesi prima della dissoluzione dell’Unione Sovietica.

In occasione del venticinquesimo anniversario della manifestazione, il sito Europeana 1989 ha lanciato una raccolta di fotografie e ricordi di coloro che presero parte alla catena umana. Altro materiale è raccolto su un sito dedicato esclusivamente alla manifestazione, www.balticway.net.

Fonte dell’immagine: Wikimedia Commons

Annunci