Storia del tunnel sotto la Manica

Secondo il primo progetto, il tunnel sotto la Manica doveva essere illuminato da candele e percorso da carrozze a cavallo. Era un’idea avanzata nel 1802: ci vollero quasi altri due secoli per giungere alla costruzione di un collegamento sottomarino tra la Francia e la Gran Bretagna. Nei giorni scorsi, la storica francese Juliette Desplat ha raccontato la storia dei progetti del tunnel sotto la Manica sul sito degli archivi nazionali britannici.

Nell’Ottocento, l’idea di costruire un tunnel ferroviario venne seriamente discussa, e poté contare sull’entusiasmo dell’imperatore francese Napoleone III e della regina Vittoria. Nel 1872 venne istituita un’apposita società, che cominciò a elaborare progetti concreti.

project-zu-einem-unterseeischen-Tunnel-1875-FO-27-2217-768x471
Un progetto per il tunnel del 1875

L’iniziativa venne tuttavia abbandonata dopo una decina di anni, principalmente a causa delle esitazioni britanniche. Oltre alle preoccupazioni sui costi dell’impresa e sul suo impatto simbolico, erano particolarmente forti le preoccupazioni di natura militare: il tunnel avrebbe potuto permettere l’invasione della Gran Bretagna. Queste considerazioni di natura militare furono influenti fino alla metà del Novecento.

Con la guerra aerea e le armi nucleari, l’importanza strategica del tunnel era ormai stata ridimensionata, e nel 1964 il governo britannico approvò in principio il progetto di costruzione del tunnel della Manica. Come scrisse il ministero dei trasporti britannico nel 1971, «nel contesto odierno, si ritiene che le considerazioni legate alla difesa non siano decisive per valutare la desiderabilità o meno del tunnel».

Nel 1973 venne firmato un trattato per la costruzione del tunnel, ma due anni dopo la Gran Bretagna si ritirò nuovamente dal progetto per ragioni finanziarie. Fu negli anni Ottanta che avvennero finalmente i progressi decisivi: il progetto venne rilanciato e ne furono studiati i dettagli, Francia e Gran Bretagna si accordarono sulle caratteristiche del tunnel e sul suo finanziamento, e nel 1987 fu firmato il trattato per la sua costruzione. Tre anni dopo, gli scavi francesi e britannici si incontrarono, e nel 1994 venne inaugurato il collegamento tra i due paesi.

Annunci